Autore Topic: Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia  (Letto 1253 volte)

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« il: 28 Marzo, 2024, 18:54:42 pm »
Ciao a tutti, mi sono appena iscritto per chiedere una domanda e poterne discutere in Italiano in modo da avere un po' meno dubbi. Per Scribus ho seguito di tanto in tanto il forum su forum.scribus.net, ma l'inglese "tecnico" su argomenti in cui si è ignoranti complica non poco le cose.

Nonostante utilizzi Scribus da anni per impaginare una piccola rivista locale no-profit, ho sempre avuto poco a che fare con problematiche relative all'esportazione dell'impaginato per la stampa, per vari motivi che per brevità ometto, casomai se interessa potrò aggiungere ma non è molto utile al tema della discussione.

Vengo alla domanda: ho creato una copertina per questa rivista, che ha formato A4,
e le immagini composte comprendono delle cornici rettangolari dotate di trasparenza, ne ho utilizzato un paio per creare uno sfondo con maggiore contrasto rispetto al testo.
In pratica abbiamo un'immagine sul livello di sfondo, a cui viene sovrapposta la forma rettangolare con trasparenza, e ancora sopra un ulteriore livello per il testo.

Il dubbio mi è venuto cercando varie guide su come esportare per la stampa. Tipo questa:

https://www.youtube.com/watch?v=G10zd2KWjkw

Lì descrive la funzionalità di Indesign "anteprima sovrastampa" che mostra eventuali problemi con le trasparenze e metodi di fusione.

Nel mio caso credo che la cosa più semplice sarebbe chiedere direttamente alla tipografia, ma non la ho sotto casa, mi serve mezza giornata libera per raggiungerla e allo stesso tempo volevo valutare anche qualche servizio di stampa online, visto il basso budget della rivista.
Può anche essere che esportando in PDF e mandandolo alla tipografia poi non vi sia alcun problema neanche sul risultato finale in stampa, ad ogni modo chiedo anche qui per avere qualche conferma:

Ci sono delle accortezze da tenere in conto quando si inseriscono elementi con trasparenza, pensando di esportare in PDF per poi far stampare in tipografia?

Grazie in anticipo!

spaventapasseri

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2587
  • Karma: 23
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #1 il: 30 Marzo, 2024, 03:05:08 am »
Benvenuto nel forum penso che il buon @vect o @cyp ti possano aiutare
 wexc
  

vect

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1773
  • Karma: 40
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #2 il: 30 Marzo, 2024, 17:21:39 pm »

Ciao jink  benvenuto sul forum,


quando si affrontano problemi di stampa e di PDF in particolare la discussione non è mai agevole, a volte basta anche un piccolo particolare a stravolgere le più accorte elucubrazioni sul tema.
Ma, non fasciamoci la testa prima di averla rotta; sapere il tipo di Sistema Operativo e la versione di Scribus aiuta a stabilire quello che si può e quello che non può essere fatto, adesso mi attengo a quello che ho capito leggendo il tuo post;
devi realizzare una copertina dove ci sono delle immagini, delle figure vettoriali, testo e delle trasparenze, per fare tutte questo il documento deve essere in CMYK, minimo 300DPI,
il testo deve essere solo nero cioè C=0 M=0 Y=0 K=100 poi, esportare in PDF/X-4 che supporta la trasparenza.
Ora, non sapendo su quale SO e su che Scribus lavori non so se puoi realizzare un PDF/X-4 perciò di seguito ti metto alcuni escamotage per...:
1) se hai esportato da Scribus un PDF 1.4 o 1.5 puoi convertirlo in PDF/X-4 utilizzando uno strumento PDF come Acrobat.
2) puoi anche caricare un file Scribus 1.4.x in Scribus 1.5.3svn ed esportarlo in PDF/X-4 in quella versione di Scribus.


Non è necessario convertire alcuna immagine RGB in CMYK per PDF/X-4;

le immagini RGB incorporate mantengono i profili (se specificati nelle "Preferenze"), in modo che il RIP (Raster Image Processor) della stampante converta perfettamente l'immagine secondo le specifiche della stampante in CMYK, incluso il profilo colore.
Il vantaggio è che il risultato corrisponde molto meglio alle specifiche e ai requisiti della stampante di quanto possa fare qualsiasi altro software.


Bene, penso di non aver trascurato niente ma...attenzione, questo è teoria, perché nella realtà delle cose e per mia esperienza personale ti posso assicurare che il punto importante è rappresentato da chi stampa,
è lui che realizza il prodotto finale con le sue macchine e con i suoi software e spetta sempre a lui la prima e ultima parola in materia.
Perciò, prima di tutto bisogna contattare lo stampatore che sicuramente ti saprà indirizzare al meglio evitando perdite di tempo e lungaggini varie,
scrivi che è molto distante da te e che non ti è agevole il contatto, ma ti rammento che oggi contattare e comunicare con gli altri è semplice e veloce, una email è istantanea e poi puoi caricare e scaricare quello che vuoi (sempre in tempo reale).


Anche online ci sono parecchi siti per stampare quello che vuoi, ce ne sono di buoni e anche di buonissimi e hanno tutto l'interesse a mettere il cliente sulla strada migliore per ottenere il risultato.


Adesso mi fermo, scusa la lungaggine ma è l'argomento che richiede molte parole, hai gli elementi per fare e per decidere, se hai dubbi o ti poni altre domande noi ci siamo sempre...


Mi raccomando, tienici informati di decisioni e risultati per noi e, anche per altri utenti del forum che dovessero avere problemi similari.
Auguri di Buona Pasqua... chapeau


jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #3 il: 03 Aprile, 2024, 00:45:38 am »
Anzitutto grazie a tutti delle risposte, a causa delle tempistiche ho dovuto già contattare una tipografia e ho preferito scegliere quella fisica, nonostante non sia comunque comoda, ma almeno ho un riferimento, e nell'eventualità al limite posso anche recarmi di persona se ci fossero problemi.
Telefonicamente mi hanno confermato, dopo aver ricevuto il PDF, che non dovrebbero esserci problemi connessi alle trasparenze, ho esportato in PDF 1.6 se ben ricordo, ora sto andando a memoria, ma posso controllare...
Sì confermo PDF versione 1.6.
Il formato colore del PDF è CMYK, non ho toccato il profilo predefinito in fase d'esportazione (Fogra27L CMYK Coated Press).

Ho utilizzato Scribus 1.5svn da Linux.
Sistema Operativo: Slackware GNU/Linux 15.0 64 bit
Versione di Scribus 1.5.9.svn

L'immagine è ridotta a 300 dpi massimi, mentre le grafiche vettoriali e il testo a 600 dpi. Sono le impostazioni di default di scribus credo, si possono modificare sempre in fase d'esportazione in PDF per capirci.

Per quanto riguarda il formato di file in esportazione posso scegliere solo PDF nelle versioni da 1.3 a 1.6, nel menu a tendina vedo anche i formati PDF/X (1a, 3, 4) ma sono "spenti", e non è possibile selezionarli, non so, potrebbe anche mancarmi qualche libreria sul sistema, o potrebbe essere Scribus a non essere stato compilato con quelle funzionalità attivate.

Ho scelto di esportare per la stampa sempre dalla finestra di dialogo "esporta nel file" > "colore" > "Documento destinato a" > "Stampante".

C'è anche quel "converti colori a tinta piatta in colori in quadricromia" che era selezionato, ma non so se sia meglio deselezionarlo.

Circa il discorso stampa online, avrei voluto fare una prova, anche per un discorso di preventivi alternativi. Ma non voglio rischiare di trovarmi 300 copie da buttare. Preferisco una telefonata e la possibilità di spiegarci a voce o anche via mail ma in modo da capirci senza dubbi prima di mandare tutto in stampa. So che quasi tutti i servizi offrono il provino, ma di solito abbiamo un problema di tempistiche, nel senso che arriviamo ad avere tutto pronto per la stampa diciamo 10 giorni prima dell'uscita,
abbiamo anche un minimo di elasticità da questo punto di vista, ma se ad esempio impiegano sette giorni a mandarmi un provino, e altri sette per stampare il tutto (ammesso che il provino sia confermato corretto) sforeremmo sicuramente la consegna.

In ogni caso questo punto potrebbe poi non essere troppo problematico al lato pratico una volta capito come preparare il file in generale.
Al proposito avrei qualche dubbio anche sul discorso copertina e interno parlando di servizi online per la stampa, ma eventualmente aprirò un altro topic ad hoc.
Mi limito a specificare qui, che ho inviato 2 pdf distinti, uno per la copertina in A3 orizzontale, sono 2 A4 verticali, in quanto la facciata di copertina è al vivo senza margine (il fondo/retro resta bianco), ho aggiunto anche crocini per taglio e abbondanze. L'interno invece l'ho inviato in pdf A4 liscio, anche se la prima pagina e l'ultima sono da stampare sulle facciate interne della copertina. In ogni caso l'interno è in bianco e e nero, e anche la grammatura è più leggera 90 gr contro i 130/135 g della copertina.
Insomma questi dettagli mi hanno frenato un po' sulla possibilità di inviare ad una tipografia online.

Riassumendo il caso pratico in questione, la tipografia dovrebbe inviarmi un preventivo proprio domani, vi farò sapere come va a finire e se il risultato è quello atteso.

Per il momento ancora grazie mille! 

vect

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1773
  • Karma: 40
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #4 il: 03 Aprile, 2024, 09:59:07 am »

Questa volta, devo ammettere che sei stato molto ampio nella descrizione di tutto il tuo flusso di lavoro fin nei minimi particolari.
Andiamo nel merito: non ho niente da eccepire, corretta tutta la procedura di esportazione in PDF con la scelta dei vari parametri DPI, CMYK, FOGRA27L...
per quel che riguarda il tipo di PDF, è da Scribus 1.5.3svn che si può creare un PDFX...quindi, col tuo 1.5.9svn dovrebbe essere possibile ma, mi dici che è spento ed in questo caso sono d'accordo che manca qualcosa ma, non essendo pratico della distribuzione Slackware spiacente ma, non posso essere d'aiuto.
Però il semplice fatto che la tua tipografia non ha creato nessun problema vuol dire che hanno gli strumenti adatti (Acrobat) per poter intervenire sul tuo PDF per salvaguardare le trasparenze; per quanto riguarda il parametro delle tinte piatte non ti devi preoccupare perché non credo che tu abbia usato qualche tinta piatta perciò il fatto che sia spuntato o meno non ha nessuna importanza.


Per quel che riguarda le stamperie on line qualunque ipotesi o discorso si infrange sul "tempo occorrente", è logico che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare per cui, bisogna anticiparsi per tempo perché l'inghippo è sempre dietro l'angolo.
Bene, non voglio fare il menagramo per cui ti faccio l'augurio di buon lavoro con ottimi risultati... shaopp


Naturalmente restiamo in attesa di sapere l'evolversi della situazione,,,Ciao a risentirci... byeee

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #5 il: 03 Aprile, 2024, 22:10:39 pm »
Niente preventivo per ora... vedremo domani, diciamo che non ho a che fare con dei fulmini di guerra ecco. Ma spero che una volta calcolato l'importo (dopo 3 giorni non oso immaginare i conti che ci stanno dietro) la fase di stampa sia abbastanza veloce, come mi hanno promesso.

Per quanto riguarda Scribus l'esportazione in PDF/X-4 e similari è selezionabile dopo aver cliccato sul bottone "Attiva/Disattiva gestione colori" che si trova nell'interfaccia di scribus, è raffigurata come un monitor suddiviso in 4 quadranti ciascuno colorato in magenta giallo cyan e nero (CMYK dopo tutto).
Non ho mai toccato quel bottone in tanti anni, pensavo che lasciandolo deselezionato la fase di impaginazione ecc... fosse più rapida, ma può anche c'entrare nulla.
In sintesi attivandolo, ecco che quando si esporta in PDF nella scheda "generale", il menu a tendina "Compatibilità" permette di selezionare anche PDF/X-4 e tutte le altre voci sono selezionabili senza problemi.
Spero di aver reso l'idea...
Si può selezionare anche da:

"file > impostazioni documento > gestione colori"

e spuntare:

"attiva la gestione dei colori".

Allego riferimento su scribus.net:
https://forums.scribus.net/index.php?topic=3536.0
« Ultima modifica: 03 Aprile, 2024, 22:13:09 pm da jink »

vect

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1773
  • Karma: 40
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #6 il: 04 Aprile, 2024, 07:47:22 am »
Mi fa piacere sentire che hai ovviato da solo al problema che si era verificato col PDF/X… colpa mia, slap
fuorviato dal fatto che avevo dato per scontato l’attivazione della gestione colore.
Riguardo la tipografia, speriamo che non abbiano passati i primi tre giorni a fare solamente i conti del preventivo…ahah...siamo curiosi di sapere...

Grazie per la cronaca particolareggiata…a risentirci… byeee
« Ultima modifica: 04 Aprile, 2024, 07:53:38 am da vect »

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #7 il: 04 Aprile, 2024, 17:20:16 pm »
In generale sintetizzerei con tre punti e direi che il succo della discussione possa considerarsi concluso:

1. chiedere alla tipografia
2. chiedere una stampa di prova
3. esportare in PDF/X-4

In Scribus le altre impostazioni relative al colore, tipo CMYK ecc le ho lasciate di fatto predefinite. Per cui direi che sia meglio dedicarsi all'anteprima fisica o alla conferma a voce ed eventualmente seguire le indicazioni "sul campo" piuttosto che arrovellarsi troppo con la teoria (nonostante sia sicuramente interessante).
Ad esempio cosa significhi "attivare la gestione del colore" non ne ho idea sinceramente, so come si attiva, ma cosa comporta nel prodotto finale lo ignoro beatamente.

Tornando a lato della discussione:
per quanto riguarda il venale siamo sui 400 più iva. Me lo aspettavo, anni fa avevo inviato il tutto ad un'altra tipografia, anche se in quel caso la copertina non l'avevo prodotta io, non era "al vivo" e non c'erano trasparenze, ma avevo inviato più o meno come a questo giro, due PDF uno per la copertina a colori e uno per l'interno da fare in b/n. In quell'occasione stesso prezzo... e sono passati diversi anni, sicuramente più di cinque.

OK già che siamo di strada...
Abbiamo accennato a servizi di stampa tipografica online. Dovendo stampare praticamente una rivista come nel mio caso. Avreste qualche esperienza da riportare? O meglio qualche consiglio da suggerirmi per poter poi valutare? Potrei anche farmi inviare un provino per capire se il mio documento esca come ci aspettiamo e valutare in seguito un preventivo e  le tempistiche per stampare e avere consegnate le copie del prossimo numero. Non sarà facile in ogni caso organizzare il tutto per tempo, dovremmo avere pronto tutto con molto anticipo rispetto a come siamo abituati e in questo ambito "no profit" è difficile far pressione per anticipare le consegne di articoli foto e tutto quanto, tutti arrivano all'ultimo e per chi deve impaginare... perdono parecchio in "punteggio simpatia", diciamo così!   slap

vect

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1773
  • Karma: 40
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #8 il: 05 Aprile, 2024, 07:55:55 am »

Dunque, andiamo con ordine:
per quanto riguardo 'cosa significa Gestione del colore'


La Gestione del colore si occupa del modo in cui il colore viene gestito sia nei file di output PDF che nei file di input delle immagini.
Queste preferenze possono essere impostate sia nelle Preferenze dell'applicazione che in una specifica "Impostazioni del documento", nella scheda "Gestione del colore".
Supponendo che tu abbia almeno una conoscenza molto di base di : - cos'è CMYK, cos'è RGB - cos'è un profilo di colore:


▶︎• "Attiva la gestione del colore" dovrebbe essere controllato quando abbiamo bisogno della gestione del colore
▶︎• "Immagini RGB": profilo predefinito per le immagini RGB, cioè il profilo che viene utilizzato se un'immagine RGB non ha un profilo incorporato.
▶︎• "Immagini CMYK": profilo predefinito per le immagini CMYK, il profilo che viene utilizzato se un'immagine CMYK non ha un profilo incorporato.
▶︎• "Colori solidi RGB": profilo utilizzato per i colori solidi RGB, colori denominati definiti utilizzando Modifica > Menu colori e riempimenti (in 1.5.x).
▶︎• "Colori solidi CMYK": profilo utilizzato per i colori solidi CMYK, colori denominati definiti utilizzando Modifica > menu Colori e riempimenti (in 1.5.x).
Questi sono i capisaldi ma, se vuoi possiamo sempre approfondire l'argomento e credimi, c'è da farsi venire i mal di testa.


Riguardo al prezzo richiesto, mi sembra più o meno in linea,  bisogna solo vedere il risultato.


Per quel che concerne la stampa online non è che ti sto a consigliare questo o quello (per mia serietà), ti posso però dire che ci sono chi è specializzato a fare i libri, opuscoli; oppure materiale pubblicitario tipo biglietti da visita, volantini, flyer, pieghevoli etc.; oppure fotolibri e via dicendo...
ora, basta che tu chieda su Google "Stampa online di riviste" e i primi due o tre sono sicuramente più che buoni, c'è anche chi fa la prova gratuita ed il prezzo viene deciso rapidamente in base alle tue scelte (carta, tipo di stampa, tipo di copertina e tipo di finitura).


Bene, ti saluto e fai sapere i risultati se puoi e se vuoi... byeee

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #9 il: 05 Aprile, 2024, 13:00:36 pm »
Discorso "gestione colore".
Quello che mi interessava non è tanto approfondire ciò che ci sta dietro, ma anche in poche righe il senso pratico terra terra di quelle impostazioni. Per capirci, io da ignorante non ho mai attivato quella opzione, però poi il PDF finale è sempre venuto fuori visivamente OK almeno a monitor.

(non posso esprimermi sullo stampato, perché credo che il tutto vada a ramengo... di solito fa sempre più o meno schifo per via della tecnica di stampa super iper economica che hanno dove lo portavamo solitamente (un vecchio offset che fa solo nero e può andare per disegni tecnici, ad esempio schemi industriali e roba simile, in cifre diciamo che ci costa meno della metà rispetto al preventivo corrente della tipografia più seria interpellata... il risultato soprattutto per quanto riguarda le immagini, non è degno di una rivista neanche lontanamente professionale, ma per il giornalino di cui parlo ce lo siamo sempre fatto andar bene. Questo per farti capire che non mi sono mai interessato della gestione del colore perché non sarebbe servito a granché).

Capisco la tua serietà, ma io cercavo un feedback pratico proprio per capire se ci siano dei servizi che diano la possibilità di scegliere ad esempio la grammatura della carta, ne ho visti alcuni ad esempio in cui non è possibile selezionare quella di nostro interesse, alla fine non è che ricerchiamo cose strane:

- formato A4
- facciate totali 24 copertina inclusa
- rilegatura punto metallico
- copertina 130/135 g patinata lucida (di cui facciata 1 stampata a colori, facciate 2 e 3 costituiscono la prima e l'ultima pagina dell'interno e vanno stampate in b/n, ultima facciata è il fondo del giornalino e resta bianca)
- il resto dell'interno 90 g patinata lucida stampato in b/n

Se si sta sopra a questo peso diventa un problema per le spedizioni che sforano e costano poi di più.

Anche qui con Scribus, di solito impagino solo l'interno, mentre con le copertine le facciamo stampare a colori a parte, in altra tipografia. Poi nella nostra solita il tipografo fa una piastra apposta per stampare sulle due facciate interne. Immagino ci sia parecchio traffico manuale quindi rispetto ad un sistema di stampa più automatizzato come quello a cui mi sono rivolto adesso, o come i vari servizi online.
Sta volta trovandomi a dover produrre anche la copertina e mandare in stampa tutto insieme, volevo capire come "si dovrebbe" fare solitamente in ambito un po' più professionale per presentare un documento digitale che possa essere poi stampato con le indicazioni di cui sopra senza troppi equivoci. Giro la domanda, se tu dovessi produrre una rivista con copertina a colori e anche prima pagina "al vivo", e con interno in bianco e nero, come lavoreresti con Scribus?
- Faresti 2 PDF distinti? uno per la copertina e uno per l'interno?
- ma la prima e l'ultima pagina dell'interno dove le piazzeresti? in quale PDF?
- come gestisci l'A4 considerando la facciata di copertina al vivo tenendo conto delle abbondante e vari crocini di taglio (menu prestampa in fase d'esportazione)? Perchè  io alla fine ho esportato la copertina come un A3 orizzontale (2 facciate esterne di copertina come A4 verticali). Solo così i crocini di taglio e simboli di registrazione vengono stampati i modo coerente col formato fisico della carta che di fatto sono fogli A3 piegati e pinzati in punto metallico.

vect

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1773
  • Karma: 40
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #10 il: 06 Aprile, 2024, 07:56:42 am »
Discorso "gestione colore".
Quello che mi interessava non è tanto approfondire ciò che ci sta dietro, ma anche in poche righe il senso pratico terra terra di quelle impostazioni. Per capirci, io da ignorante non ho mai attivato quella opzione, però poi il PDF finale è sempre venuto fuori visivamente OK almeno a monitor.
Il monitor è una cosa, la stampa è un'altra cosa.



Capisco da quello che mi scrivi che sei in una fase di transizione, un salto di qualità che risolve certi problemi ma magari ne pone altri.
Assodato che il tuo vecchio tipografo andava avanti con metodi tradizionali oggi ormai obsoleti;
la tipografia oggi è su un altro pianeta e bisogna abituarsi ad un altro modo di fare, nei primi interventi dicevo che in primis bisogna parlare con lo stampatore, ognuno di loro ha le sue macchine, i suoi software, le sue carte e i suoi inchiostri perciò, nessuno più di loro ti può consigliare come fare e come procedere, è nel suo interesse istruire il cliente al meglio, si evitano così errori e perdite di tempo.


Non ti ho consigliato questo o quello perché magari dopo averlo indicato, questi non lavora il tipo di carta da te preferito o non prevede il tipo di rilegatura preferito; poi magari ti possono indicare delle alternative che poi sta a te decidere, queste in breve sono le problematiche, io da parte mia posso dire che i buoni sono la maggioranza.


Per la copertina:
hai in testa un tipo di copertina che ormai non si fa più da nessuna parte;
non ho nessuna difficoltà a descriverti come realizzo una copertina:
molto semplicemente faccio due PDF;
-> a seconda della dimensione del libro/opuscolo creo due pagine affiancate (dimensione libro) + uno spazio aggiuntivo (Dorso);
-> quindi avrò creato in questo modo la Prima e la Quarta di copertina + il Dorso;
-> rifaccio lo stesso procedimento per la Seconda e la Terza di copertina + il Dorso.
Magari sembra complicato perciò aggiungo un'immagine esplicativa.


Se ti posso essere utile in altro non hai che chiedere...e come al solito tienici informati...

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #11 il: 09 Aprile, 2024, 11:42:00 am »
Intanto grazie per la risposta esplicativa e l'esempio visivo che come sempre trovo più utile e speditivo di tanta teoria, che comunque ha il suo perché anche quella, ma per capirci nel pratico un immagine d'esempio toglie tutti i dubbi... o quasi!

Di fatto la mia copertina esterna, ovvero le facciate di quarta e prima di copertina le ho realizzate quasi come le tue. Dico quasi perché nell'intento di aggiungere i "crocini" di taglio e segni di registrazione, realizzando due facciate A4 verticali affiancate non riuscivo ad esportare il risultato voluto, nel senso che venivano aggiunti i simboli di taglio anche centralmente tra le due facciate, dove invece non dovrebbero esserci.
Alla fine avevo aggirato la questione realizzando prima e quarta su un formato A3 orizzontale. Così esportando il PDF finale salta fuori come pensavo fosse più comprensibile e completo per lo stampatore, ma non è detto, ho anche letto in giro che questo approccio potrebbe essere non necessario e anzi per alcune tipografie sia da evitare, anche perché quei simboli di taglio e registrazione non dovrebbero più essere necessari con i moderni sistemi di stampa.

Avevo preparato un file .sla d'esempio tipo, ma dovrei completarlo. Così da avere un esempio pratico per capirci a scanso d'equivoci... Appena l'ho terminato ve lo mostro, magari con diverse soluzioni d'esportazione.

La tua soluzione comunque è già di grande aiuto per avere un'indicazione su come procedere nella pratica.
Il dubbio che mi sorge è che con una soluzione così perdo l'impaginato delle due facciate "seconda di copertina + prima pagina dell'interno", e anche "ultima pagina interna + terza di copertina". O meglio, più che perdere diciamo che la tipografia non ottiene un'idea visiva dell'impaginato di queste facciate nell'insieme, ma dopotutto se le misure dei margini ecc sono corrette, lo stampato dovrebbe poi risultare come ci si aspetta.

Mi rifaccio vivo quando dopo aver prodotto una rivista minimale di esempio, nel mio caso senza dorso visto che rileghiamo semplicemente in punto metallico. Intanto grazie ancora per la condivisione più che utile!!  ;)

vect

  • Global Moderator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1773
  • Karma: 40
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #12 il: 09 Aprile, 2024, 12:45:26 pm »
Di fatto la mia copertina esterna, ovvero le facciate di quarta e prima di copertina le ho realizzate quasi come le tue. Dico quasi perché nell'intento di aggiungere i "crocini" di taglio e segni di registrazione, realizzando due facciate A4 verticali affiancate non riuscivo ad esportare il risultato voluto, nel senso che venivano aggiunti i simboli di taglio anche centralmente tra le due facciate, dove invece non dovrebbero esserci.

Crocini di registro, segni di registrazione ed altri ammennicoli vari non servono più anzi possono creare intralcio al lavoro del tipografo.
Se guardi la mia immagine non c'è ne traccia, unica cosa indispensabile è l'abbondanza che ho evidenziato in bianco su fondo grigio, serve in stamperia per tagliare il foglio, loro non stampano su foglio A4 o A3 ma su dei fogli grandi che vanno poi tagliati a misura del documento; sicuramente sono cose che sai ma che io scrivo per descrivere meglio l'argomento per tutti quelli che ci leggono.


Argomento Dorso:
Quella del dorso è l'unica misura variabile del documento è da calcolare in base al numero e alla grammatura delle pagine, di solito chi stampa ha una formuletta per il giusto calcolo, mentre invece sta a chi crea il libro/opuscolo stabilire le dimensioni e margini del documento.


Il dubbio che mi sorge è che con una soluzione così perdo l'impaginato delle due facciate "seconda di copertina + prima pagina dell'interno", e anche "ultima pagina interna + terza di copertina". O meglio, più che perdere diciamo che la tipografia non ottiene un'idea visiva dell'impaginato di queste facciate nell'insieme, ma dopotutto se le misure dei margini ecc sono corrette, lo stampato dovrebbe poi risultare come ci si aspetta.
Sinceramente questa non l'ho capita 'colpa mia' ma se mi poni la cosa in altro modo magari riesco a comprendere...


Auguri...Ciao... byeee

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #13 il: 09 Aprile, 2024, 22:58:59 pm »
Mi riferivo al fatto che nel mio caso la "seconda di copertina" costituisce la pag1 e quando impagino solitamente la "progetto" come si dovrà visualizzare in concreto, ovvero seconda di copertina a sinistra e pagina 2 accanto alla sua destra. Preparando il PDF con seconda e terza di copertina come nel tuo esempio, non hai più un'anteprima del risultato finale. Alla fine come dicevo non dovrebbe essere un problema per lo stampatore, per cui dubbio risolto.
L'unica cosa è che in scribus, durante la preparazione dell'impaginato, avere la seconda di copertina a sinistra e accanto la facciata seguente è direi indispensabile. Solo così riesci a progettare le due facciate in modo da vedere come verranno una volta stampato e rilegato il tutto.
Non so se mi sono spiegato meglio, ammetto di aver incasinato parecchio il discorso ma mi riprometto di semplificare con un esempio pratico, che non ho avuto il tempo di completare al momento.

jink

  • Newbie
  • *
  • Post: 16
  • Karma: 1
    • Mostra profilo
Re:Trasparenza ed esportazione per stampa in tipografia
« Risposta #14 il: 09 Aprile, 2024, 23:29:42 pm »
OK provo ad allegare un pdf ben ridotto per non appesantire (sono circa 600k). È una rivista tipo, va immaginata rilegata con punto metallico e in formato A4. Di fatto si tratta di due fogli A3 orizzontali, ciascuno conterrà 4 facciate incluse le 4 di copertina.

Cosi come l'ho ottenuto esportando da scribus, ricalca quello che dovrebbe essere l'ordine di visualizzazione finale. Ho fatto aggiungere i simboli di taglio in modo che fosse evidenziata bene la fine pagina rispetto all'abbondanza necessaria per l'immagine al vivo della prima di copertina. Come dicevi può essere che quei segni di taglio costituiscano un impaccio per lo stampatore più che un aiuto. Anche perché non direi che siano corretti, le facciate di sinistra per esempio non dovrebbero avere il segno di taglio anche sul bordo destro, perché lì il foglio non verrà tagliato.

OK, intanto lo posto così com'è, facciamo un passo alla volta e vedrò di capirci qualcosa grazie ai tuoi/vostri suggerimenti. In altre parole l'obiettivo è quello di mandare questa rivista in stampa. Le due domande sono:

- come lavorare in scribus (avrei dovuto inviare il file .sla probabilmente a va be')
- come dovrà essere il PDF o anzi i PDF della rivista da inviare in tipografia?

 


* shoutbox

Refresh History
  • La shoutbox non e' per supporto,per favore aprite un post per quello.Grazie
  • bobol: senzadubbiamente  ice
    04 Maggio, 2024, 18:04:24 pm
  • spaventapasseri: Mandato un messaggio agli amici
    05 Maggio, 2024, 12:20:54 pm
  • spaventapasseri: posta per te
    05 Maggio, 2024, 12:21:04 pm
  • CyberJabba: Minimo a questo giro mi vieni a trovare... ;)
    05 Maggio, 2024, 12:33:10 pm
  • bobol: Ne approfitterei anche io   :emoticon_cincin:  soccer
    05 Maggio, 2024, 20:56:30 pm
  • CyberJabba: Siete tutti benvenuti ;)
    06 Maggio, 2024, 18:58:45 pm
  • bobol: budr
    08 Maggio, 2024, 11:34:14 am
  • bobol: anread
    10 Maggio, 2024, 13:31:03 pm
  • bobol: reading
    11 Maggio, 2024, 16:22:45 pm
  • vect: ...Auguri a tutte le Mamme...
    12 Maggio, 2024, 06:56:38 am
  • bobol: MI ASSOCIO
    12 Maggio, 2024, 09:00:43 am
  • bobol: scgg
    13 Maggio, 2024, 18:55:14 pm
  • vect: ...Un giorno col giaccone e un'altro a torso nudo...basta!...mi sto incominciando a stufare... readd
    14 Maggio, 2024, 10:55:07 am
  • bobol: ma.....meglio stufato o arrostito?
    14 Maggio, 2024, 14:29:49 pm
  • vect: ...Stufato o Arrostito?...eh caro Lei...qui c'è poco da scegliere... swee
    14 Maggio, 2024, 18:49:44 pm
  • vect: SPAM...SPAM e ancora...SPAM... :chair:
    14 Maggio, 2024, 18:56:41 pm
  • bobol: Bene fatto  boxer
    14 Maggio, 2024, 19:49:25 pm
  • bobol: E' arrivato il FS  byeee
    17 Maggio, 2024, 20:55:00 pm
  • vect: E con oggi l'FS è già finito... sad
    19 Maggio, 2024, 07:10:38 am
  • bobol: Dai forza che laggiù ne vedo un'altra  byeee
    Oggi alle 06:25:22
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.