OT(argomenti vari non legati ad Inkscape) > Blender

Secondo esercizio nello spazio: la libreria

(1/5) > >>

bobol:
Visti gli ottimi risultati ottenuti, alziamo un pochino l'asticella per il prossimo esercizio.
Come proposto da cyberjabba, cerchiamo di "costruire" una libreria partendo da un cubo utilizzando le funzioni scala, sposta, ruota e duplica.
Consiglio di utilizzare il 3Dcursor per il posizionamento preciso degli elemeti uno vicino all'altro.
Per ottenere Il risultato desiderato possiamo seguire questa immagine d'esempio (suppellettili a parte che possiamo sostituire a piacere con altri elementi tipo suzanne o mesh geometriche giusto per arricchire la scena).......buon esercizio  byeee


 

bobol:
mi esercito anche io.....

bobol:
Riguardando il lavoro fatto, si notano alcuni errori dettati dalla stanchezza, ma anche dalla frenesia di pubblicarlo.
In particolare sul montante sx dello scaffale sx tra quarto e quinto ripiano mi sono perso una faccia frontale (probabilmente manca anche nell'altra libreria ma essendo una copia ruotata di 180° rimane nascosta alla vista della telecamera), in molti incroci si notano le sovrapposizioni tra montanti e ripiani, dovuti al non perfetto allineamento degli oggetti, una Suzanne sembra sospesa a mezz'aria tra i ripiani.
Conclusione non abbiate fretta  swee
byeee

vect:
Hai fatto bene, anzi molto bene a renderci partecipi delle imperfezioni del tuo lavoro, neutralizzando sul nascere altri interventi (il mio).

Colgo allora, l'occasione per dedicarti questo aforisma di McWilliams che ci va a pennello:

Gli errori, ovviamente, ci mostrano quello che ha bisogno di essere migliorato.
Senza errori, come sapremmo su cosa dobbiamo lavorare? [Peter McWilliams]

bobol:
 shaopp wink

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa