OT(argomenti vari non legati ad Inkscape) > Bar

Focus Stacking

(1/2) > >>

bobol:
Trattasi di una tecnica fotografica per aumentare la profondità di campo (zona nitida) in una fotografia altrimenti impossibile da ottenetre con singolo scatto.
Tale tecnica, anche se utilizzata a volte anche per foto panoramiche, risulta invece indispensabile nella fotografia macro.
In sostanza consiste nello scattare un tot di fotografie sostanzialmente identiche con la sola differenza del punto di messa a fuoco e poi unirle insieme ed ottenere una immagine perfettamente a fuoco in ogni sua parte.
Naturalmente per eseguire gli scatti unica cosa che dovrà cambiare è il punto di messa a fuoco e null'altro, ed i movimenti devono essere molto precisi e millimetrici.
Per questo motivo con un amico (bravo nel software) stiamo sviluppando una piccola slitta motorizzata che ci permette di eseguire questa tecnica.
e  questi sono i primi esperimenti di cui sono molto soddisfatto.
Un caro saluto.

vect:
Interessantissimo scgg , se ho capito e inquadrato bene la faccenda,
è un qualcosa che dovrebbe essere utile in special modo per le foto macro che notoriamente sono scarse a profondità di campo...ci sono?Quindi, presumo che sia indispensabile un cavalletto per ottenere una serie di scatti parzialmente a fuoco;
se la mia presunzione è giusta vuol dire che tassativamente l'obiettivo deve riprendere la stessa scena senza muoversi di un millimetro e assolutamente senza vibrazioni.
Questa cosa mi solletica al punto che devo assolutamente provare questa tecnica (lo farò al più presto);
quello però che non mi spiego è: il perché della slitta motorizzata,
se il ragionamento fatto precedentemente fila, non avrebbe senso, ma sicuramente sbaglio... fotooo

bobol:
perfetto, il tuo ragionamento fila perfettamente ed è esattamente come hai descritto.
Cavalletto assolutamente indispensabile, come pure sollevamento preventivo dello specchio,  scatto ritardato o scatto a distanza, e messa a fuoco manuale.
La cattura delle immagini (fermo restando quanto sopra) puoi farla anche regolando manualmente la messa a fuoco ad ogni scatto, ma solitamente per avere una precisione migliore si utilizzano slitte micrometriche con uno slider meccanico che ti permette di fare avanzare la macchina senza toccarla e quindi senza il rischio di spostare l'inquadratura.
Però esistono (ma ahimè sono discretamente costose per un semplice hobbista quale sono io  soccer) le slitte motorizzate che effettuano la sessione di scatti (che in alcuni casi per soggetti particolarmente piccoli e ad ingrandimenti molto spinti possono arrivare anche a centinaia di scatti!!) in modo completamente automatico è sufficiente piazzare la macchina, il soggetto e programmare la sessione.
Ebbene in modo molto artigianale stiamo lavorando proprio a questo.
Quindi Raspberry, motore passo passo e programmazione sono gli ingredienti che abbiamo a disposizione.
Ad oggi abbiamo la possibilità di: collegamento in wifi con il raspberry (per ora solo in rete locale), pagina web con campi di inserimento parametri di scatto (numero totali di scatti, pausa tra uno scatto e l'altro, quantità di step in avanzamento del "piatto motorizzato", ed impostazione del senso di rotazione del motore (orario o antiorario per fare avanzare o indietreggiare il soggetto).
Io personalmente ho ribaltato la situazione ovvero anzichè far muovere la camera, faccio muovere il soggetto, quindi come hardware lato motore ho "cannibalizzato un vecchio lettore CD/DVD estraendo slitta e motore (che tra l'altro sono già perfettamente connessi).
Il prossimo passo è l'acquisto di una schedina relè digitale per far scattare la macchina durante la fase di avanzamento.
Ecco il mio set......

vect:
Bene, situazione ben descritta e argomentata;
adesso, sicuramente ne so di più e posso tentare l'esperimento, capito perfettamente l'utilizzo della slitta e/o il tuo escamotage nel far muovere il soggetto al posto dell'oggetto.

Grazie...  chapeau

P.S. Poi, vedremo come manipolare queste immagini, andiamo per gradi, prima la realizzazione.

bobol:
per l'unione ci sono diversi programmi per win (anche photoscioppe lo fa) ma io che utilizzo OnlyLinux4Me sto utilizzando uno script da linea di comando che sfrutta Enfuse ed Align di Hugin, appena sei pronto e se non hai alternative, fammi un fischio  byeee

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa