Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - vect

Pagine: [1] 2 3 ... 45
1
Scribus / Re:le quote nella generazione del sommario
« il: 18 Luglio, 2018, 11:34:54 am »
Citazione da: samurai76
Però faccio un'altra considerazione(ne approfitto solo per approfondire e capire non per giudicare!): con questo sistema non è detto che il numero dei titoli dell'indice corrisponda al numero effettivo delle cornici...o sbaglio ancora.

Non sbagli affatto! potresti continuare a mettere titoli all'infinito eccedenti il numero effettivo delle cornici nella stessa pagina e, tutti ma proprio tutti avrebbero posto nel Sommario nell'ordine in cui li scrivi.
Ma facciamo un'altra considerazione; ti avevo suggerito questo escamotage perché lo uso anch'io, è facile, comodo e veloce e (cosa non trascurabile) è velocemente modificabile poi, andando sul pratico, chi meglio di noi può sapere cosa mettere o non mettere nel Sommario?

Citazione da: samurai76
Poi...non è che utilizzando le quote e un valore negli  attributi per ogni cornice si riesca a controllare meglio la corrispondenza tra titoli dell'indice e cornici?...certo è molto più macchinoso!...ma più funzionale.

Le quote le devi dimenticare, ci servono per altre cose e non sono adatte a gestire il Sommario, pensa solamente ad una pagina in cui hai usato le quote per il loro vero scopo cioè mettere davanti o dietro vari elementi (testo, grafica etc.) e in quella stessa pagina usare le quote per il Sommario, lascio alla tua intelligenza il possibile risultato.
In alternativa il giusto modo di procedere sarebbe quello di dare il titolo nel pannello Attributi cornice per cornice nell'ordine che deve apparire nel Sommario; in questo modo si ha più controllo sulle voci/cornici che dovessero essere sulla stessa pagina; il problema nasce però in fase di modifica, se vuoi cambiare ordine bisogna necessariamente cancellare la cornice interessata e rifarla.

Tutto questo succede quando al Sommario interessiamo più cornici sulla stessa pagina (anche se questo avviene di rado, diciamocela tutta, più titoli nella stessa pagina sono più da Indice analitico che non da Sommario).

Altra cosa è se vogliamo che un titolo cambi pagina:
a tale scopo basterà trascinare la cornice in un'altra pagina e, senza nessun'altra modifica il titolo in questione ci apparirà con il nuovo numero di pagina.

Bene, fai le tue prove e le tue considerazioni, per qualunque cosa mi trovi qua...

2
Scribus / Re:le quote nella generazione del sommario
« il: 17 Luglio, 2018, 20:04:36 pm »
Va bene,
adesso mi è più chiaro, abbiamo stabilito che conosci bene i livelli e il loro uso;
ora, non vorrei ripetermi ma il fatto del tuo uso delle quote è errato;
il semplice fatto che variando queste quote si varia l'ordine di presenza nell'indice è una cosa impropria nel senso che, non è assolutamente a questo che servono le quote, diciamo che ti capita questo come "effetto collaterale".

Vedi, Scribus è un gran bel programma ma, è in continuo sviluppo, ben lontano da essere considerato "Definitivo"; facciamo un parallelo con Autocad visto che lo conosci e lo usi tutti i giorni;
Autocad è un programmone completo e definito, costa un botto e, la nuova versione esce solo quando è in veste definita.
Scribus, invece, è un ottimo software continuamente in sviluppo grazie a persone che dedicano a questo scopo tempo e capacità, le versioni si succedono a breve scadenza e, si spera in un giorno non molto lontano di arrivare ad una versione stabile e definita; come è logico aspettarsi alcune cose vanno bene altre benissimo ma c'è anche qualcosa che non va al cento per cento ma, ha il pregio di essere totalmente gratuito.
Tutto questo pistolotto per dire che anche se questo Sommario non è proprio agibile al 100% prossimamente lo sarà, ne sono più che certo.

Ma adesso, risolviamo il problema:
se ho capito bene in una pagina magari, hai più istanze da presentare nel Sommario in un certo ordine;
quando parlo di istanze, intendo Cornici di testo con l'attributo per il Sommario; ho centrato l'argomento?
Bene, lasciamo perdere le quote che non servono e, faccio un esempio pratico anzi, quest'esempio fallo e provalo anche tu:
-- in una pagina crea cinque cornici di testo;
-- per farla breve,in ogni cornice scriviamo una lettera A, B, C, D, E;
-- mettiamo che le vogliamo nel Sommario come le abbiamo scritte;
-- individua la prima cornice che deve comparire clic dx e scegli Attributi;
-- ora devi aggiungere e compilare tante voci quante sono le cornici (vedi fig.);
-- l'ordine in cui le scriverai, sarà l'ordine che avranno nel Sommario;
Fatto...
a questo punto la domanda è: se voglio cambiare l'ordine delle voci?
Semplice, vai sulla prima cornice, clic dx apri Attributi e cambi l'ordine nella casella Valore e OK. (vedi fig.)
Prova, se hai domande sono qua...

3
Scribus / Re:le quote nella generazione del sommario
« il: 16 Luglio, 2018, 14:30:45 pm »
Citazione da: samurai76
ho visto che l'ordine con cui vengono inseriti i titoli all'interno dell'indice dipende dalle quote che vengono assegnate alle cornici presenti nella stessa pagina.

Faccio riferimento a quanto spiegato in precedenza:Se le cornici sono sulla stessa pagina e non c'è problema di sovrapposizione,  non c'è nessun problema di visibilità quindi,
non c'è motivo di quotarle.

Citazione da: samurai76
la cornice di testo "Articolo 1" avendo come quota il livello 7 viene inserita nell'indice dopo la cornice "Articolo 2" avente quota 5

?...?...? spiega meglio cosa vuoi dire, sinceramente non mi è proprio chiaro. anspecsm
 
Vedo che fai confusione tra livello e quota:
- il livello è uno strato di lavoro, immagina un foglio trasparente su cui vengono poggiati degli elementi (cornici grafiche, di testo, etc.);
avere un lavoro complesso organizzato su livelli ti da la possibilità di isolare varie situazioni e lavorare esclusivamente su di esse senza avere problemi di interferenza con gli altri elementi su altri livelli;da anche la possibilità di stampare separatamente livelli singoli o in gruppi a tua scelta, insomma, grande efficienza e versatilità.
- la quota invece, opera sul singolo livello e fa in modo di portare in alto o in basso i singoli elementi influenzando la loro visibilità sempre e solo su quel livello.

Sono concetti basilari, se non ti fossero chiari basta dirmelo e proverò a spiegarteli in altro modo ma, ripeto, sono concetti basilari da assimilare bene e non è niente di difficile.

P.S. Fare un avanzamento di versione è cosa ampiamente sconsigliata difficilmente porta a buon fine; l'installazione del 18.04 va fatta pulita, solo così potrai godere della massima efficienza.
 

4
Scribus / Re:Sommario e allineamento numeri pagina
« il: 14 Luglio, 2018, 07:32:17 am »
Non ti devi scusare,
è assolutamente normale che il poco anzi pochissimo tempo destinato all'apprendimento di un software che, anche se amichevole ha comunque dei fondamenti non facili da capire e che magari nella fretta di realizzare qualcosa si incorra in errori non certamente voluti ma generati da intedimenti concettuali errati.
Questo l'ho capito bene, per questo non ho dato risposte cumulative, preferisco trattare gli argomenti poco alla volta, ed evitare un calderone di notizie che poi generano altra confusione.

Prima abbiamo parlato dell'importanza dei tabulatori (parliamo sempre in ambito Sommario) e dalla risposta sembri aver recepito prontamente quanto descritto;
bene, andiamo avanti, ora dobbiamo chiarire il concetto QUOTE che usi in modo errato:

Lo spiego con parole mie, se non ti fossero chiare queste nozioni, non devi fare altro che dirmelo...

Pensa alle cornici (tutte le cornici, non solo quelle di testo) pensale come oggetti a due dimensioni che possono essere manipolati e spostati;
immagina come fossero foglietti che puoi attaccare o staccare dalla pagina.
Quindi, come foglietti, le cornici vengono "appoggiate" una a una sulla pagina;
le nuove sono collocate al di sopra di quelle già presenti ("quota" più alta), formando tanti "strati" sovrapposti.
La quota a cui la cornice si trova influenza la visibilità del suo contenuto, che può essere nascosto in tutto o in parte da altre cornici a quote superiori;
la cornice stessa può nascondere in tutto o in parte altre cornici a quote inferiori.
Fa parte di questa considerazione (visibilità) anche la trasparenza o meno del fondo della cornice.
In conclusione queste famose QUOTE servono per la visibilità fisica e non -(parole tue)=> per per avere un ordine corretto nell'indice del sommario.

Colgo anche l'occasione per dirti che sarebbe scorretto, per l'impostazione del forum, avere più quesiti nello stesso post, è una questione di ordine e di una maggiore leggibilità anche da parte di altri utenti che potrebbero trarre giovamento dalle nostre discussioni; ti invito a creare un post per ogni singolo problema con un titolo adeguato al problema stesso... Grazie...


P.S. Sulla 18.04 per installare Scribus ti consiglio di aprire il terminale e di dare questa sequenza di comandi:

Codice: [Seleziona]
sudo add-apt-repository ppa:scribus/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get  install scribus-trunk

avrai l'ultima versione di sviluppo e aggiornamenti automatici.
Per la mia pazienza poi, non ti preoccupare, ne ho pure troppa...

5
Scribus / Re:Sommario e allineamento numeri pagina
« il: 13 Luglio, 2018, 20:18:23 pm »
Eccomi,
adesso di carne al fuoco ne abbiamo anche troppa, così di primo acchito vedo una certa confusione, dobbiamo mettere in ordine le varie sequenze perché altrimenti non ne usciamo;
noto che hai più problemi, dobbiamo isolarli singolarmente e capire dov'è l'inghippo, il semplice fatto che la cornice di testo assegnata a contenere il Sommario non viene "assegnata" mi dice che qualcosa non va per il verso di come dovrebbe andare - chi sbaglia? - (a meno che non ci sia qualcosa che non va nella portable) a tal proposito perché usi la portable e non fai una bella installazione fissa?

quei titoli che ci sono in questo Sommario sono reali o sono una prova?

Citazione da: samurai76
(perché a quanto pare i numeri in sequenza vengono ordinati dopo le lettere)
si capisce ma... le lettere non sono sempre le stesse?

Penso che abbia fatto confusione in qualche passaggio, magari in realtà le cose sono più semplici (siamo sempre noi che ci complichiamo la vita).

Prima di mettere a fuoco queste ultime cose parliamo dell'allineamento dei numeri:
- Scegli di posizionare i numeri su Fine;
- crea uno stile di paragrafo e chiamalo Formatta numero;
- in questo stile scegli il carattere che più ti aggrada;
- scegli allineamento a sinistra;
- vai nella sezione tabulazione in basso e crea un tabulatore destro e gli diamo così per provare, 90 mm (sempre che il tuo documento sia in mm) altrimenti misura equivalente, ho dato anche un carattere di riempimento formato da puntini (vedi fig. all.);
- salva e assegna questo stile al sommario con il numero alla fine.

Ora genera il Sommario e guarda se l'allineamento è preciso; per la distanza dei numeri pagine basta solo variare il valore del tabulatore, aspetto risposta... reading

6
Scribus / Re:Sommario e allineamento numeri pagina
« il: 13 Luglio, 2018, 06:33:22 am »
Ciao Samuele e benvenuto nel forum, wexc
fa piacere sapere che lavorare con Scribus ti piace e ti soddisfa, Scribus più lo conosci e più lo apprezzi.

Citazione da: samurai76
Volendo fare i fiocchi al file ho voluto anche automatizzare la creazione dell'indice e grazie alle tante guide online ci sono riuscito molto bene.
Anche qui, in questo forum, abbiamo una buona guida per imparare i fondamentali di Scribus anzi, a tal proposito,
c'è una sezione che riguarda proprio la Creazione di un Sommario, magari darci un'occhiata... non fa mai male...http://www.inkscapeforum.it/index.php?topic=1745.0

Ma, adesso veniamo al problema, dici  "Non riesco ad allineare i numeri pagina";
altro non dici per cui, ti faccio qualche domanda:
una volta definita quale doveva essere la cornice di testo da assegnare al Sommario, hai poi scelto di mettere il numero pagina alla "Fine"?;
e, scelta la posizione del n. pagina hai creato ed assegnato lo Stile paragrafo da creare ad hoc per il Sommario?
La soluzione al quesito proposto non è difficile ma senza i dettagli, da lontano mi rimane un tantinello complicato, ti prego di mandarmi più info e, sicuramente troveremo il bandolo della matassa appena mi rispondi. byeee

7
Gallerie utenti / Re:surviv.io in isometrica
« il: 06 Luglio, 2018, 08:09:45 am »
Non serve il codice del colore in questo caso ma, per ogni tipo di problematica servono info adeguate al tipo di impiccio riscontrsto ad es. nel tuo caso parlavi di esportazione:
- Sistema operativo - versione del programma;
- tipo di disegno - tipo di esportazione - risoluzione - anche che tipo di manovra è stata eseguita, dove si è cliccato etc.
Tutto questo perchè capita in specialmodo a chi è alle prime armi di fare delle cose pensando di essere nel giusto e magari operando in un certo modo si creano i presupposti perchè qualcosa poi vada storto.

In conclusione vale sempre che, più informazioni si danno (anche quelle che sembrano banali) più chi legge riesce a vedere e capire le cose nel suo insieme riuscendo a dare risposte mirate alla soluzione. reading

8
Gallerie utenti / Re:surviv.io in isometrica
« il: 03 Luglio, 2018, 07:04:40 am »
...Bene, io direi, per essere il primo disegno mi sembra niente male,
a parte la balistica del fucile (dal disegno della canna sembra un mitra) la pallottola appena uscita va a sinistra eh eh!. jay
Per quel che riguarda l'esportazione e della non corrispondenza del gradiente, non dici niente in merito, capirai che da lontano ci rimane difficile e quasi impossibile dare una risposta mirata senza essere a conoscenza di niente.
Ricorda, più informazioni dai, più ci metterai in grado di aiutarti... byeee

9
Bar / Re:Per Illustrator e Photoshop Quale Tavoletta Consigliate?
« il: 30 Giugno, 2018, 06:47:42 am »
...Discussione già fatta, ti metto il link:

http://www.inkscapeforum.it/index.php?topic=2112.msg12674#msg12674


Leggila appena hai tempo.


P.S. comunque, postare la stessa domanda su duecento forum non ti risolve il problema (sempre se hai il problema)

10
...Dunque, prima di tutto impariamo il concetto di Tracciato aperto e Tracciato chiuso;
a prima vista sembrerebbe non esserci differenze ma, quando entra in gioco il colore la diversità diventa notevole;
il principio è:
  • in un Tracciato aperto il colore riempie il tracciato fino all'apertura dopodichè si estende in linea retta fino al nodo d'inizio (in effetti quello capitato a te);
  • in un tracciato chiuso invece, il colore riempie l'intero tracciato seguendone l'andamento. (vedi all.)
Fatta questa premessa veniamo al problema, per risolverlo ci sono molti modi ma, visto che sei al principio te ne indico uno facile facile;
nel tuo disegno hai un ellisse superiore e un semiellisse più in basso, bene componi prima lo scheletro che dovrebbe trattarsi delle due gambe laterali l'ellisse e il semiellisse;
quando soddisfatto, con lo strumento penna con un tratto sottile seguendo il disegno crea un tracciato (la parte colorata) quando hai finito seleziona questo tracciato e coloralo poi, Oggetto/Sposta in fondo.
Finito, dovresti avere ottenuto... come schizzo allegato...
Buon lavoro...

11
Presentazioni / Re:Ciaoooo
« il: 29 Giugno, 2018, 06:29:09 am »
Benvenuto Cyr!  welcome

Sei nel posto giusto se vuoi imparare, vedrai in poco tempo crescere le tue conoscenze secondo l'impegno che metterai nell'apprendere.

12
...Ciao Leo e benvenuto sul forum,
in verità non si capisce molto bene cosa vuoi veramente fare,
da quello che leggo interpreto in questo modo:
vorresti disegnare due ellissi sovrapposte; se è questo quello che vuoi ottenere penso proprio che hai sbagliato l'approccio usando un comando inappropriato.

In allegato metto uno schizzo per capire meglio:
volevi come risultato il n. 1, il n. 2 oppure nessuno dei due?

Quando rispondi fai sapere anche versione di Inkscape e su quale Sistema operativo lavori.

13
Inkscape Varie / Re:Icone in Inkscape
« il: 28 Giugno, 2018, 16:45:28 pm »
... bow byeee

14
Scribus / Re:Guida SCRIBUS
« il: 28 Giugno, 2018, 16:06:39 pm »
GRIGLIA TIPOGRAFICA

Se siete arrivati a leggere questo capitolo penso che ne sapete già abbastanza su come operare usando Scribus;
credo che sia venuto il momento di sapere cosa sia e soprattutto imparare ad usare la "Griglia Tipografica".

Che cos'è:la Griglia Tipografica si presenta come una serie di linee orizzontali, serve a fare in modo che se in una pagina ci sono diverse cornici di testo, le righe di testo nelle diverse cornici seguano tutte lo stesso allineamento lungo l'altezza della pagina; stessa cosa per le pagine affiancate, con la Griglia tipografica l'allineamento sarà impeccabile.

Una curiosità storica: il modo di dire “sulla falsariga” fa riferimento ai copisti medioevali, che tracciavano delle linee a matita sul foglio, le “falserighe” appunto, per andare ben diritti e mantenere un'interlinea costante: queste linee venivano poi cancellate. La griglia tipografica non fa altro che riutilizzare, in modo digitale quell’antichissimo trucco.

 questa Griglia Tipografica ha delle proprietà:
  • non è stampabile;
  • occupa intere pagine affiancate;
  • non può essere assegnata ad una pagina mastro;
  • la griglia allinea solo il testo non gli oggetti.

Bene, ora per proseguire, dobbiamo sapere bene il concetto di linea di base:
La linea di base è quella linea ideale dove le lettere che formano il testo si appoggiano e si allineano (fig.4), ora, avendo ben chiaro il concetto, possiamo dire che una Griglia Tipografica è una serie di linee di base e, la distanza fra di esse è la famosa Interlinea.



capisco benissimo le perplessità di parecchi di voi, allo scopo, propongo un'esercitazione che tolga ogni dubbio.

Esercitazione:

Creiamo un nuovo documento formato A4, una pagina e con i margini a 22 mm. (fig.5)



In questa pagina (fig.6) creiamo un layout minimale aggiungendo delle cornici;
con esattezza, due cornici di testo e una cornice immagine (fig.7), non preoccupatevi di allineare perfettamente le cornici perché se non lo sono, capiremo meglio ciò che stiamo facendo.



Cominciamo a caricare il testo, sceglieremo un testo generico:
Selezioniamo la Cornice di testo 1 poi, Inserisci/Testo di esempio... scegliamo Italiano oppure la lingua di preferenza e OK;
la cornice si riempirà di testo, in basso a destra vedremo un quadratino rosso con una X al suo interno, questo quadratino ci segnala che c'è ancora altro testo oltre quello che vediamo, non ci resta che collegare un'altra cornice;
  • con la Cornice 1 selezionata Elemento/Collegamento cornici di testo/Collega cornici di testo;
  • il cursore si trasforma in doppia cornice, cliccare nella Cornice 2;
  • la Cornice 2 si riempirà di testo.
Sembra che sia tutto a posto ma, a tranne chi ha avuto la fortuna dalla sua parte, guardando più da vicino, facendo uno zoom tra le due colonne di testo si nota un disallineamento che metto in evidenza tracciando qualche linea di base... (fig.8);



Certo, un testo così messo è brutto da vedere e faticoso da leggere quindi, come si può rimediare?
Porre un rimedio si può e ci sono due modi per intervenire:
  • cercare di aggiustare l'allineamento delle colonne a mano, magari con due colonne si può anche fare ma, pensate ad un opuscolo o addirittura a un libro, un vero delirio;
  • usare la Griglia Tipografica che ci risolve drasticamente il problema.

Veniamo al dunque:
ormai abbiamo capito che questa Griglia tipografica è formata unicamente da linee di base,
quello che dobbiamo sapere è come si imposta e come si usa.

Impostazione:
per fare una corretta impostazione abbiamo bisogno di sapere l'interlinea del carattere e il punto di partenza;
--  il punto di partenza altro non è che il margine superiore della pagina.

Per quel che riguarda l'interlinea è bene sapere alcune cose:
Per impostazione predefinita, il valore dell’interlinea è impostata sul 120% della dimensione del testo;
ad es... se il testo è di 12 pt l'interlinea di default sarà di 14,4 pt;
per sapere come calcolarla basterà fare questa semplicissima operazione:

valore percentuale Interlinea x Corpo del testo = Valore interlinea
120% x 12 = 14,4 (fig.9)



Naturalmente il valore del 120% è un valore di default che ognuno può cambiare a piacimento seguendo il suo progetto ed il suo gusto;

Ora veniamo alla sua applicazione pratica:

Con il documento aperto andiamo su File/Impostazioni documento e scegliamo nella colonna di sinistra Guide, dobbiamo impostare il valore dell'interlinea perciò scriviamo 14,40 pt nell'apposita casella;
ora, c'è solamente da dare lo spostamento (sarebbe da dove deve partire la griglia tipografica) vogliamo che parta dal margine superiore che è 22 mm ma, nella casella dovremmo scrivere la misura in punti, come fare?;
ci viene incontro Scribus, farà lui la conversione, nella casella scriviamo la misura in mm quando daremo l'invio sarà convertita automaticamente in 62,36 pt (fig.10).



non resta da fare che andare su Proprietà testo e scegliere Allineamento a griglia tipografica (fig.11);



abbiamo quasi finito, il testo è stato agganciato dalla griglia e adesso qualunque sia la dimensione del carattere che utilizziamo per ogni parola o riga, risulterà sempre
perfettamente allineato (fig.12)



La nostra pagina è completa, manca solo l'immagine, io metto un bel castello voi inserite quello che è di vostro gradimento.



15
Inkscape Varie / Re:Icone in Inkscape
« il: 28 Giugno, 2018, 15:45:01 pm »
"Simpaticcissima" la scritta che scorre avvisando del pericolo... :clapping:
Magari, se l'aeroplanino era davanti avrebbe dato l'impressione di trascinare la scritta... shaopp

Pagine: [1] 2 3 ... 45

* shoutbox

Refresh History
  • La shoutbox non e' per supporto,per favore aprite un post per quello.Grazie
  • bobol: shavingsss
    05 Luglio, 2018, 19:25:41 pm
  • vect: anread
    06 Luglio, 2018, 08:11:16 am
  • vect:
    07 Luglio, 2018, 10:29:39 am
  • bobol: ice
    07 Luglio, 2018, 14:57:55 pm
  • vect: ...Svegliaaa...
    09 Luglio, 2018, 09:48:36 am
  • bobol: anread
    09 Luglio, 2018, 13:52:12 pm
  • bobol: ueee non strillà......che qui c'è gente che riposa  byeee
    09 Luglio, 2018, 13:52:51 pm
  • vect: ... jay
    09 Luglio, 2018, 18:03:41 pm
  • bobol: fdfe
    09 Luglio, 2018, 18:45:00 pm
  • vect: ... fdfe ... fdfe
    09 Luglio, 2018, 19:52:46 pm
  • vect: ...facciamo profitto di pace e silenzio...ssst,,, :fishing1:
    11 Luglio, 2018, 12:20:15 pm
  • spaventapasseri: [link]
    11 Luglio, 2018, 14:51:15 pm
  • vect: ...molto bene OK...! shaopp
    12 Luglio, 2018, 07:18:59 am
  • vect: ...ottimo week end a tutti...
    14 Luglio, 2018, 07:49:44 am
  • bobol: Grazie anche a te  byeee
    14 Luglio, 2018, 16:03:47 pm
  • bobol: anread
    17 Luglio, 2018, 21:29:03 pm
  • bobol: byeee byeee
    17 Luglio, 2018, 21:29:09 pm
  • vect: ...n'giorno... shavingsss
    18 Luglio, 2018, 06:30:02 am
  • bobol: Buona sera  anread
    18 Luglio, 2018, 21:47:36 pm
  • bobol: i mondiali son finiti....via sta palla  soccer
    18 Luglio, 2018, 21:48:07 pm
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.